Prima del clockpunk: il sandalpunk

Plutonia Experiment

cthulhu-roma

Per fare il paio col recente articolo sul clockpunk, mi è venuta voglia di scriverne uno sull’ancora meno noto sandalpunk.
Tra l’altro l’occasione capita nel periodo giusto, visto che da prima di Natale sto scrivendo Gladiatori contro Kaiju, che senz’altro può essere considerato un romanzo sandalpunk.
Partiamo innanzitutto con una definizione chiarificatrice:

Il sandalpunk è un sottogenere dello steampunk. Esso si riferisce all’alterazione ucronico/fantascientifica di epoche storiche che vanno indicativamente dall’Antica Grecia all’Antica Roma, fino al periodo tardo-imperiale, e comunque prima del medioevo.
Come in tutti i filoni del  “-punk”, le storie sandalpunk presentano tecnologie ed elementi anacronistici che alterano – parzialmente o totalmente – lo scenario storico in questione, così come noi lo conosciamo.

Abbastanza semplice da capire, no?
Tuttavia è più difficile da sviluppare, rispetto a steampunk, dieselpunk e clockpunk.

View original post 1.317 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...