Manifesto Web e la letteratura: Contesto storico #1

Manifesto Web

Togliete a Goethe quel sentimento romantico verso la patria che poi è scoppiato in follia, provate a togliere a Ungaretti la guerra, o togliete a Foscolo l’esilio.

È come privare i clienti di uno psicologo delle loro patologie, eppure senza di esse non ci sarebbe nulla di cui scrivere.

I luoghi ed i momenti in cui uno scrittore nasce ne formano l’evolversi della scrittura.

Anna Frank avrebbe comunque avuto quel tatto nello scrivere, magari invece di scrivere un diario avrebbe lavorato per una rivisita, eppure non sarebbe stata l’Anna Frank di quei diari, che anche dopo tutti gli anni che sono passati viene ancora letta.

Per questo motivo Manifesto Web, ripercorrendo velocemente e con nuova freschezza le tappe fondamentali della letteratura italiana, arriverà ai nostri giorni per capire in fondo il fenomeno dei blog letterari o privati e il loro rapporto alla letteratura passata e classica.

#Touchlitterature

@ManifestoW

View original post

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...