Leonard Susskind: il principio olografico e la battaglia per i “black holes” con Stephen Hawking. E sul CERN.

ROSEBUD - Arts, Critique, Journalism

BlackHole_Lensingdi Rina Brundu. In questi giorni si fa un gran parlare mediatico di CERN e di materia oscura. Vero è che si è atteso per anni che il LHC lavorasse con piena potenzialità facendo scontrare migliaia di fasci di protoni a energia record ma è pur vero che quando si sente parlare troppo di materia oscura sui media nazionalpopolari ti viene da concordare con Leonard Susskind (1) e pensare che l’argomento sia un poco sopravvalutato dato che probabilmente la stessa dark matter si spiegherà perfettamente con la scoperta di numerose particole subatomiche finora sconosciute.

View original post 1.547 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...