H/H

arton56047

 

H/HH/H by Banana Yoshimoto

My rating: 4 of 5 stars

Due storie che hanno in comune la tematica della morte,nello specifico la drammatica dipartita di giovani donne vista dalla prospettiva di altre donne che hanno vissuto in prima persona la loro vita,fino alla sua tragica conclusione,nel primo caso nelle vesti di amante e nel secondo di sorella.
La prima storia ha un’ambientazione rurale ed è incentrata sul sovrannaturale,tra pensioni infestate,persone dotate,apparentemente,di preveggenza e fantasmi,e la seconda ha un’ambientazione metropolitana,incentrata sulla drammaticità di una vita mantenuta unicamente da macchinari d’ospedale che ormai è alla fine.
L’aspetto più interessante del volume è come i due racconti,pur avendo una tematica comune,riescano a trattare l’argomento da prospettive completamente diverse,un’ambiente rurale contro un’ambiente urbano,una prospettiva tesa ad analizzare il sovrannaturale piuttosto che una tesa a riflettere sulla moderna scienza e tecnologia,una parte persa a riflettere su antichi misteri e luoghi apparentemente senza tempo come templi scintoisti e caverne misteriose,e una persa ad immaginare un futuro in cui la scienza medica sia capace di salvare anche le persona colpite da mali,al giorno d’oggi,incurabili,il tutto per mostrare come tematiche universali come la morte e il dolore finiscano per unirci tutti,a prescindere dal contesto in cui viviamo o in cosa crediamo,sono esperienze inevitabili nella vita che tutti,prima o poi,dovranno affrontare.
Un’altra interessante contrapposizione che emerge dall’accostamento dei due racconti è quella dei diversi rapporti sentimentali che legano le protagoniste a le persona che le hanno lasciate,da un lato vediamo l’amore romantico,che si rivela essere molto più interessante e a senso unico di quanto dovrebbe essere,dall’altro l’amore familiare,fraterno,che si rivela molto più sincero e disinteressato,ma entrambe sono espressione d’amore,due facce della stessa medaglia.
Il modo in cui l’autrice riesce a trattare in modo interessante e non convenzionale uno degli argomenti più abusati della storia della letteratura eppure uno dei più potenti ed efficaci,la perdita di una persona amata,è sicuramente una testimonianza della sua abilità.

View all my reviews

Tsugumi by Banana Yoshimoto

TsugumiTsugumi by Banana Yoshimoto

My rating: 4 of 5 stars

Piccolo e delicato affresco,a tratti umoristico,a tratti drammatico,della vita in un piccolo villaggio di pescatori del giappone in cui,atraverso gli occhi della cugina ormai trasferitasi a Tokyo per frequentare l’università,scopriamo la vita di Tsugumi,dotata di un fascino naturale a cui apparentemente nessuno riesce a resistere che però contrasta con il suo carattere impossibile,che la porta ad essere crudele e insopportabile con le persone a lei più care.
Tsugumi è afflitta sin dalla nascita da problemi notevoli di salute che mettono continuamente a repentaglio la sua vita,tanto da rischiare continuamente di morire,eppure,durante l’ultima estate che potrà trascorrere nella casa natale con tutta la famiglia riunita,compresa la cugina partita per la grande città che la povera Tsugumi,a causa dei suoi problemi di salute,non potrà mai vedere,la ragazza dovrà prendere delle decisioni importanti che potranno cambiare la sua vita.
Le tematiche tipiche dell’autrice,dal senso di smarrimento della gioventù nipponica alla fragilità dell’esistenza passano per il dover vivere una relazione destinata ad interrompersi brutalmentente senza poter far niente per impedirlo,sono tutte presenti in questo volume,in una delle loro migliori interpretazioni,pieno di momenti memorabili e capace di colpire il lettore sia con momenti di notevole crudeltà che di grande gioia.

View all my reviews

tsugumi-banana-yoshimoto-feltrinelli-letteratura-giapponese-e1410270524621