HISTORY OF ANIME – PART 2 Namakura Gatana (1917)

Esempio interessante delle origini dell’animazione nipponica,un breve filmato che mostra uno scontro tra due figure con un finale comico.
il valore di questo breve corto animato consiste nel fatto che è una delle poche opere sopravvissute dell’epoca in cui l’animazione per il mercato nipponico era realizzato con segmenti di carta e cartone sovrapposti ad un fondale dipinto e mossi per simulare l’effetto dell’animazione “in celle”,all’epoca già ampiamente utilizzata in America,ma ancora estremamente costosa e per questo spesso evitata in favore di tecniche più economica come questa.
Interessante pezzo di storia,ma poco altro.

 

Annunci

Gravity Falls

 

Gravity Falls è una serie animata della Disney incentrata su due gemelli (Dipper e Mabel) che vengono mandati dai genitori dal prozio Stan per passare le vacanze estive nella cittadina di Gravity Falls (e assistere Stan nella sua attività,la trappola per turisti nota come mistery shack),ben presto i due scopriranno che nella sonnacchiosa provincia niente è come sembra e non ci si può fidare di nessuno,tutti hanno un segreto e Dipper,dopo aver trovato un misterioso diario.è intenzionato a svelarli tutti.

Questo è l’incipit di una delle serie animata più interessanti e ben realizzate che mi sia capitato di vedere negli ultimi anni,le battute sono ben calibrate,il “mistero” e persistente e ti porta a voler vedere sempre una nuova puntata,e il numero di trovate uniche,come le citazioni da classici della TV come Twin Peaks,l’inserimento di codici segreti da svelare e altro,molto altro,lo rendono interessante anche per un pubblico adulto.

fortunatamente la serie (nonostante gli ascolti non proprio record) è stata confermata per una seconda stagione

voto (stagione 1) 8/10