Web Serie : Midnight Hour

Midnight hour è una serie interessante,è strutturata come un podcast,o meglio una finta trasmissione radio,nello stile reso popolare da “Welcome to Nightvale”,ma è realizzata su youtube e ha delle immagini in alcune occasioni ad accompagnare il racconto audio,utilizza l’argomento stra-abusato delle creepy pasta ma in un modo inusuale e interessante…ma andiamo con ordine…

L’idea della serie è quella di presentare uno show radiofonico ambientato in un mondo in cui praticamente ogni creepy pasta non solo è reale,ma ha lasciato nel mondo delle tracce reali,come registrazioni e testimoni oculari,ma questa non è la parte più interessante…

La parte migliore è che c’è una narrazione continua che unisce le varie puntate,a partire dalla seconda puntata dei misteriosi,e fortunatamente originali,avvenimenti iniziano ad avere luogo,in un crescendo che porterà ad un sorprendente finale.

Inoltre,in un singolare sistema di continuità,la serie contiene numerosi riferimenti al racconto di Stephen King “Children of the korn”,che è stato letto dallo staff del canale in una precedente serie,e riferimenti alla successiva serie che prende il posto di “midnight hour” dopo la sua conclusione,la storia di una giornalista intenzionata ad intervistare un misterioso serial killer alla vigilia della sua esecuzione…

e indovinate un po’?anche questa nuova serie è collegata in alcuni aspetti a “children of the korn”

La serie non è niente di estremamente innovativo o incredibilmente ben congegnato,ma è uno dei pochi esempio di “mix-up”di pop culture horror moderna ben fatto,e praticamente, l’unico sviluppato in Italia…il che non è poco, se siete fan del genere, provata ad ascoltare un paio di puntate, non credo ve ne pentirete.