Halloween games 2014 : Alan Wake

 

Difficile parlare di Alan Wake,uno dei miei giochi preferiti e uno dei giochi più singolari che abbia mai provato…cerchiamo di riordinare le idee…

Alan Wake è praticamente una versione parallela di di Max Payne,nel senso che come il precedente titolo di Nordic game si rivelava essere una summa di ogni dettaglio dell’universo Noir,Alan Wake è la summa di tutti gli aspetti di un certo tipo di horror,e questa è la chiave per comprendere in pieno lo spirito del titolo,la cosa si sviluppa su due livelli,nella creazione di infinite citazione da stephen King,twin Peaks,Ai confini della realtà,e dall’altro nel creare una trama strana,che si spoilera da sola in continuazione senza però perdere potenzialità e capacita di stupire,infrangendo costantemente la quarta parete in un modo molto simile al romanzo di stephen king “The Dark Half”,il gioco è interamente e integralmente un omaggio appassionatissimo e sincero a un mondo spesso citato ma solo raramente compreso,e solo per questo merita molto più di altri tanti titoli che cercano di far passare l’horror per una semplice jump scare e non un fattore psicologico,assolutamente da provare.