Finding the plot Nier

e si torna a parlare di uno dei miei titoli preferiti di sempre,e tra l’altro dell’aspetto che preferisco di questo titolo,la trama!
Nier è un titolo estremamente complesso,soprattutto dal punto di vista della struttura narrativa,ma regala alcuni dei momenti più intensi e sorprendenti che abbia mai visto in un videogame,mi raccomando però,il video della serie finding the Plot sono tra le cose più interessanti che si possano trovare su youtube a tema videoludico,ma per loro natura straripano di spoiler,guardatelo solo dopo aver scoperto tutta la trama da soli,ne vale decisamente la pena!

RPGology:Nier

cosa dire di Nier?è nettamente uno dei migliori RPG della sua generazione,ed è anche uno dei miei giochi preferiti di sempre..e nessuno l’ha mai considerato,tanto da portare la software house che l’ha creato,Cavia,che ci ha regalato anche il meraviglioso Drakengard,al fallimento ( tranquilli,squareenix ha comprato tutto e tutti e pubblicato Drakengard 3..nel bene o nel male..)
ma immergiamoci nel titolo..Nier è il sequel di Drakengard,si,è il sequel,non semplicemente uno spin-off,anche se esiste drakengard 2..ci sarebbe da discutere ore e ore sulla time line della serie..ma mi risparmierò il tutto per un futuro post..come il suo predecessore è un mix tra action,RPG e shooter,e come il suo predecessore ha una trama straordinariamente complessa con finali multipli da esplorare integralmente,perchè finirlo solo una volta ti dà solo una piccolissima panoramica della sua profondità,ma vi chiederete cosa lo rende tanto speciale,anche meglio dell’originale..lo scoprirete giungendo al finale definitivo,in un trionfo di meta narrativa il gioco ti proporrà(a te giocatore) di fare un patto,e dovrai fare tu qualcosa per ottenere il miglior finale,un meraviglioso esempio di cosa si può ottenere cercando di fare narrativa con i mezzi propri del mezzo videoludico,senza scimmiottare il linguaggio delle serie TV o del cinema.
è un gioco estremamente complesso e richiede tanta dedizione,ma sa ricompensare il giocatore come pochi altri
RIP Cavia

RPG Hidden Gems PT1:Nier

la Square enix è una delle software house più odiate del mercato di questi tempi..e perchè stupirsi?grazie a magistrali titoli com Final Fantasy all the breavest??ma la cosa triste è che ogni tanto la casa nipponica riesce effettivamente a confezionare un bel titolo,che però finisce nel dimenticatoio perchè non porta un nome altisonante tipo “Fianl Fantasy”..ormai gli ex square soft sono più interessati a comprare altre compagnie e fargli produrre nuovi capitoli dei loro vecchi classici(tomb raider,deus ex human revolution,space invaders extreme)che nel fare effettivamente videogame con le loro mani..magari RPG..ma poi ti capita tra le mani un titolo come Nier..setting post apocalittico insolito per un JRPG,sistema di combattimento rapido e progressivamente arricchito,sub mission completamente skippabili,rigiocabilità altissima,una trama epica e piena di momenti incredibilmente drammatici e soprattutto finalmente un gioco che,una volta debitamente approfondito,dimostra una mancanza totale della classica suddivisione buoni/cattivi..con i “buoni” che sono disposti a tutto per ottenere il loro obiettivo,e non si fermano a riflettere sulle conseguenze del loro agire,e i “cattivi” che hanno raggioni assolutamente valide e condivisibili per le loro azioni,e a tratti dimostrano una straordinaria nobiltà d’animo,anche superiore a quella di molti eroi..poi ci sono i 4 finali e soprattutto una scelta,quella che distingue il terzo finale dal quarto e che si dimostra una delle scelte più dolorose e difficili mai affrontate da questo vecchio videogiocatore nella sua lunga carriera..se solo la square enix si impegnasse così tanto nel realizzare i suoi personaggi,se solo mi restituisse più spesso un finale epico e drammatico come quello del meraviglioso Final Fantasy Tactis (PS1),se solo giochi come Nier riuscissero a ottenere più notorietà di robbaccia come FFXIII..se..se..intanto se ne avete l’occasione giocate a Nier e finitelo,più di una volta,è fondamentale vedere almento due versioni diverse della storia..non è un gioco adatto a tutti,e ceto non è privo di difetti..ma in un momento storico in cui un buon action/JRPG è raro come l’acqua in un deserto questo titolo saprà farvi rivivere i fasti di un genere glorioso in ingiusta decadenza