Fan Movie Review-Metroid: The Sky Calls

 ★★½

interessante fan film dedicato all’universo di Metroid,la trama è interessante e gli effetti speciali sono ottimi,ma la protagonista principale è un po’ troppo sotto tono nella parte di Samus aran.

ovgvqwrmqpivow4jznef

Annunci

goodbye,club nintendo,goodbye.

Dunque,la Nintendo è un pezzo di storia dei videgame,certo,ma è un pezzo mooolto strano…

Per fare un’esempio la Nintendo storicamente ha riciclato vecchie idee(magari non troppo riuscite)trasformandole in successi mondiali,come?non lo so bene…ma dopo il fallimento clamoroso del virtual boy nessuno si aspettava una nuova console portatile simil 3D,e nessuno,dopo lo scandaloso power glove,si aspettava di vedere una nuova sperimentazione nel motion control,e ancora,all’annuncio del DS nessuno pensava che avrebbero riciclato il design della seconda serie di game & watch…

Altra cosa strana è che più la casa di Kyoto punta sulla qualità,più bassi sono gli incassi,ma più maltratta gli utenti,più vede salire le vendite…il povero Game Cube si fece in quattro,portò sul tavolo ottime esclusive non solo di nintendo,e anche l’innovativa feature del club nintendo,un sistema di premi fedeltà per chiunque comprava un titolo per il sistema,ma niente…

Poi arrivò il Wii,dimenticatevi delle esclusive di terze parti,neanche temporanee,dimenticatevi delle conversioni allo stesso livello delle rivali sony e microsoft,dimenticate un catalogo titoli fatto da moltissimi classici e pochi fillers,quella è tutta roba provata col cubo e si è rivelata fallimentare,proviamo a fare l’esatto opposto,e ci aggiungiamo anche meno esclusive di peso e una valanga di party game ridicoli e giochi pseudo salutisti…

Successo mondiale immediato!!

ma anche il WII nella sua ceca furia non si azzardò ad eliminare il fidato e amato club…il Wii U,d’altro canto,non stava andando abbastanza bene,come recuperare?il mancato supporto delle terze parti c’è già,la potenza di calcolo enormemente minore delle concorrenti anche…perché non provare con pubblicità nei giochi,tipo macchine reali in mario kart,perché questo vuole la gente,realismo in mario kart!,DLC come se piovesse(perché tutti gli altri ne abusano e noi no??),remake in HD a dir poco farlocchi e inutili di giochi che non ne avevano alcun bisogno,e che rendevano meglio nella versione originale,e,per innaffiare il tutto,pupazzini simil skylander super costosi che possono essere usati per giocare tra loro e contro la CPU,così il giocatore moderno stra impegnato non deve neanche sprecarsi a giocare di persona i suoi giochi,risultato?

Successo mondiale immediato!!

ma le vendite non salivano abbastanza in fretta così come si potevano creare altri danni??ma certo!!eliminiamo anche il club nintendo!!

Ora,magari sono io,ma veramente non capisco quale sia la logica di questo mondo.

Game Boy Anniversary Part 3:Captain N

continuando ad esplorare le follie americane legate al game boy in onore del suo ventesimo compleanno non potevo esimermi dal citare questa assurda e orribile serie animata old school dedicata all’universo nintendo,Captain N!
la serie narra le peripezie di un tipico teenager americano ossessionato dal NES che finisce per essere risucchiato all’interno del videogame stesso,per scoprire che tutti i giochi nintendo vivono nello stesso regno,e sono minacciati da un’alleanza di supercattivi!ma visto che la casa di produzione non sapeva neanche quali titoli fossero di proprietà di Nintendo e quali no,decise di far aiutare il nostro eroe da Megaman(capcom) e Simon Belmont (castlevania,konami.),dopo aver scoperto che l’accordo con Nintendo non copriva i diritti su questi personaggi si limitarono a renderli inriconoscibili senza neanche cambiargli i nomi!
la cosa peggiorò ulteriormente quando decisero di inserire un Game Boy antropomorfo(!!)e infantile per pubblicizzare il nuovo arrivato della casa di Kyoto..il risultato?tanto brutto da essere quasi ipnotico!

Game Boy History : the Game Boy Comics


in onore dei venti anni appena compiuti dal portatile di casa Nintendo diamo un’occhiata ai fatti meno noti della storia del mitico monolite grigio,lo sapevate che per pubblicizzare il game boy in america la locale divisione della Nintendo(già stranota per le sue “discutibili” politiche commerciali che portarono alla realizzazione di qualunque tipo di prodotto su licenza Nintendo,Film,cartoni animati,fumetti,persino film che sembravano più che altro spot e cereali,tutti accomunati da una qualità assolutamente scarsa..)diede alla Valiant comics i diritti per la realizzazione di una serie a fumetti dal titolo Game Boy,ma la storia è un pò complessa,la Valiant infatti in realtà voleva i diritti per la realizzazione di un fumetto su super mario land,ma dato che i diritti dell’idraulico baffuto erano già stati assegnati,la casa decise di fingere che la serie fosse incentrata sul Game Boy per poi rivelarsi dopo poche pagine..nota curiosa:la trama ruotava intorno alla fuga dei personaggi di Mario Land attraverso un Game Boy verso il mondo reale..quasi psichedelico,a tratti!

Game boy 20th anniversary!!

dopo le celebrazioni per i venti anni di final fantasy VI un’altra pietra miliare dell’industria videoludica raggiunge il traguardo prestigioso delle due decadi di età,il game boy di Nintendo!nonostante la casa Kyoto abbia deciso di trasformare la sua linea di portatili in DS abbandonando apparentemente per sempre il prestigioso e stranoto nome,il Game boy rimane la console portatile di maggior successo di tutti i tempi,e ha anche il merito di aver lanciato alcune delle serie videoludiche più popolari di tutti i tempi,tra cui ovviamente Pokèmon.
per celebrare l’evento la Nintendo ha annunciato che rilascerà sulla virtual console del Wii U una serie di titoli GBA che poi più avanti nel tempo verrà progressivamente arricchita dall’introduzione di nuovi titoli e che già ora comprende ottimi giochi come il classico RPG Golden Sun,ma sinceramente mi sembra un pò poco per festeggiare un traguardo così importante..e decisamente troppo poco rilanciare le vendite del Wii U..
comunque sia,buon compleanno Game Boy!

rivelati i 5 maggiori blockbuster videoludici del nuovo millennio

la top 5 dei videogame più venduti del nuovo millennio è impressionante,non solo per le cifre,questi cinque titoli infatti sono riusciti a totalizzare vendite semplicemente impossibili fino a qualche anno fà,complice la diffusione a macchia d’olio del nostro hobby preferito,ma anche perché ben 3 dei 5 titoli in chart sono made in Nintendo..la casa di Kyoto è considerata sul punto di fallire a causa del fallimento commerciale del Wii U,ma contemporaneamente è la casa che ha totalizzato le vendite più alte degli ultimi 13 anni..viviamo in un’epoca di immense contraddizioni,non credete?

the sequel saga ep 1

ed eccoci a un nuovo argomento semi fisso per i prossimi mesi,i seguiti peggiori alle saghe migliori!non sono necessariamente giochi brutti,ma sinceramente non possono reggere il confronto con i loro predecessori,ad innaugurare questo appuntamento non poteva che essere il secondo peggior Zelda che mi sia mai capitato di giocare(dopo zelda 2:adventure’s of link,giocato su GBA)skyward sword..il gioco riprende i problemi del predecessore sempre su WII ma ne aggiunge altri..uno stile grafico a metà tra twilight princess e the wind weaker che non convince ne in un senso nè nell’altro,la scomparsa di diverse meccaniche interessanti introdotte nel predecessore,una trama insensata che va in contrasto con quasi tutti i capitoli precedenti(in particolare il primo capitolo e i capitoli portatili)un sistema di combattimento non sempre funzionale e soprattutto una infinita sequela di corridoietti e tutorial che ammazzano completamente la voglia di esplorare il mondo di gioco che comunque si rivela incredibilmente piccolo e vuoto..ma il resto lo lascio al video qui su con cui sono completamente d’accordo.